28 luglio 2009

Un esercito di volontari

Non sono quelli di Obama, che pure sta mobilitando come può la sua base per promuovere e vendere al Paese la riforma sanitaria (MoveOn manda una mail al giorno, qui lo spot che l'organizzazione di pressione e mobilitazione politica ha prodotto). Si tratta invece dei volontari che donano ore al loro quartiere, città, comunità. Un rapporto pubblicato ieri mostra (qui la sintesi del Washington Post) che, nonostante la crisi, nel 2008 il volontariato è in aumento rispetto al 2007. L'aumento più importante viene dai giovani (+400mila). Un bene per il presidente, che tra le cose alte di cui spesso parla, mette la partecipazione alla cosa pubblica.