15 luglio 2009

La giudice latina

E' un argomento che non scalda i cuori se non negli Usa. Ma gli equilibri interni alla Corte Suprema sono vitali per gli Stati Uniti. Negli ultimi anni nel Paese ci sono stati scontri epocali su matrimonio gay, aborto, diritto a portare le armi. E poi tutta la vicenda legata alle detenzioni a Guantanamo - chi li processa, habeas corpus e così via. Bene, su tutto questo, l'autorità federale che decide e ha deciso - e in alcuni casi fermato i disegni di Bush - è la Corte Suprema. E' per questo che l'agomento appassiona i media Usa (su tutti i grandi giornali e network potete seguire il processo di conferma in streaming). Il processo di conferma della nomina di Sonia Sotomayor - prima giudice donna e ispanica - è iniziato da due giorni. I repubblicani hanno fatto capire che non daranno battaglia, ma hanno provato a insinuare che Sotomayor ha una concezione partigiana del diritto e, dunque, non sarebbe un vero arbitro, di quelli che chiamano strikes e balls sui lanci verso il battitore a baseball. I democratici hanno ironizzato: ma come, il giudice Roberts è venuto qui a dirci che le sentenze della Corte sul dirito di scelta sono dei superprecedenti (il diritto anglosassone si basa su questi) e poi ha votato per ribaltare proprio quei superprecedenti. E che dire - ha ricordato Feingold - delle decisioni su Guantanamo, tutte prese 5 a 4. Se la Corte è così divisa, è la dimostrazione che il diritto non è una scienza esatta e che le convinzioni dei giudici entrano nella sala in cui si riunisce. Ieri ha parlato Sotomayor, i giornali meno partiginai dicono che è ha messo da parte la partisanship e la passione. I critici sostengono che nel suo moderarsi, la giudice abbia esagerato. Qui il blog Postpartisan del Washington Post, deluso dalla mancata difesa di affermazioni fatte in passato, qui Politico che nota come la giudice abia contraddetto Obama. Se il tema vi appassiona, sempre su Politico, trovate un forum molto ricco dal tema Cosa cerca il Gop in questo hearing? Qui, The New Republic si chiede perché il confimation hearing di quest'anno è così noioso. By the way, Sotomayor è la prima attività da senatore di Al Franken.

1 commento:

juhan ha detto...

Benissimo tutto ma complimenti per l'immagine di Sotomayor!
Ma un momento quello viene da Cuba! Adesso vado dirlo al GOP ;-)