28 agosto 2009

Che fine hanno fatto i conservatori?

Aspettano e pregano perché la riforma sanitaria finisca sugli scogli. Ecco una bella intervista (in italiano, quando ci sono cose, vale la pena segnalarle) al direttore della New York Review of Books, Sam Tanenhaus, che ha appena scritto The death of american conservatism, comparsa oggi su Europa a firma Marilisa Palumbo e Guido Moltedo.

4 commenti:

juhan ha detto...

Secondo voi come sono le "brides from mainland China"? le commercializzate voi, e se sì posso avere lo sconto come vecchio utente?
Dai bloccate questo spammer!

America2008 ha detto...

done

juhan ha detto...

good!
e apologizzo per il tono del previo commento ;-)

juhan ha detto...

continuate a essere spammati!!!